E’ morta Oriana, Viva Oriana

di SKA su Notizie Commentate il 15 Settembre 2006

image

Oriana Fallaci è morta.

Tanti si sprecano in commenti che, da qualsiasi parte li si guardi, sono quantomeno fuori luogo.
Non credo che la stessa Oriana avrebbe guardato di buon occhio i suoi osteggiatori più accaniti, così come i fanatici che negli ultimi anni l’hanno presa come Guru e dispensatrice della “retta via”.

Volenti o nolenti rimarrà nella coscienza comune come una delle più autorevoli (sceglierà il lettore se virgolettarlo o meno) voci a scagliarsi apertamente contro tutto e tutti, ma soprattutto contro l’Islam.

Quel che ha fatto nel passato cade inesorabilmente nel dimenticatoio, purtroppo.

Purtroppo anche lei, consapevole della vicina fine, ha preferito percorrere la via dell’estremismo e giocarsi tutte le sue ultime cartucce. Sicuramente per lasciare un segno, cavalcando un cavallo sin troppo facile da cavalcare e probabilmente per mancanza di argomenti che l’avrebbero fatta ricordare per gli anni a seguire.

Quel che mi lascia più basito è però lo scontro pseudo-culturale scaturito automaticamente nella popolazione.
Lei lancia anatemi dal suo appartamento di New York, anche verso l’Italia, e noi in Italia non sappiamo far altro che scannarci per difenderla o criticarla.

Non siamo allo stadio.
Odiata perchè scrive con odio.
Odiati i suoi sostenitori, odiati i suoi oppositori.
Insomma : alla fin fine quel che rimane è odio, un sentimento innato nell’uomo.

Se non avesse scritto così non avrebbe fatto scalpore, ma non sarebbe neanche stata letta.

Personalmente ho condiviso ben poco le sue invettive, soprattutto atte ad alimentare lo scontro razziale e di civiltà contro tutto l’Islam. “Non credo che esista un Islam buono e uno cattivo”, “quei cani figli di Allah”, o quando minacciò apertamente di voler far saltare in aria la Moschea in progetto nel senese.
Fortunatamente gli argomenti trattati sono stati altri, tutti oggetto però della sua rabbia collerica.

Dopo le commemorazioni ci sarà sicuramente spazio per la rivisitazione dei contenuti.
Che sicuramente hanno lasciato qualcosa.
Bisogna trovarlo.

Share

8 Commenti a “E’ morta Oriana, Viva Oriana”

  1. Commenti Fra

    Non discuto, sicuramente è stata una gran donna,ma certamente non condivido i suoi ultimi pensieri.Sono fortemente convinta che la legge del taglione non porti mai a nulla di buono,come il muro contro muro non porta a nulla di costruttivo,sarò una romantica ma ancora credo che è col parlare e col mediare le posizioni di tutti che si possa fare veramente un passettino in avanti verso la civiltà ,ossia l’essere civili gli uni con gli altri.Il che non sgnifica imporre il proprio credo perchè l’altro a casa sua farebbe lo stesso.

  2. Commenti fash

    infatti ho detto che la Fallaci usava un linguaggio troppo “duro, offensivo” e che di certo non si può e non si deve dire male a tutti i mussulmani in stock.
    in un suo libro, credo “Oriana Fallaci intervista Oriana Fallaci” ma non ne sono sicuro, riporta l’esempio di caso di poligamia in Toscana. Autore: un mussulmano.
    Gesto che va contro le leggi italiane, come quello di indossare il burka e di fare le fototessere a volto coperto. Gesto che va condannato (e spero che qui siate tutti d’accordo) perchè paese che vai, usanze che trovi… gesto però, non i MUSSULMANI in stock… solo chi si rende protagonista di questi fatti.

    e i mussulmani che criticano mentre abitano in occidente e dicono male all’occidente, ai loro abitanti, agli usi e ai costumi…rivattene a casa tua, allora!

  3. Commenti Kiappone → http://www.terzoocchio.org

    Le tue parole sono sagge. Moderate e moderatrici. Di sicuro c’è del bene e ci sono dei meriti in tutti noi, figuriamoci in una persona che comunque ne ha viste e fatte molte durante tutta la sua vita. Viste fatte e dette molte. A mio avviso troppe. Non mi dilungo in giudizi su una persona che conosco solo per più recenti affermazioni…Dovessi giudicare solo per quelle, il giudizio sarebbe negativo, estremamente negativo. Ma siccome quello che è detto è detto, e alle volte il male che si dice non può esser contrastato dall’eventuale bene detto prima, il mio giudizio rimane tale. Negativo. Estremamente. Se ne va una persona di cui non sentirò la mancanza. E per la quale non verserò una lacrima, a parte un normale e umano dispiacere per una vita che finisce. Ma poi lei lo avrebbe provato questo dispiacere nei confronti di qualcun’altro, magari un musulmano moderato e padre di famiglia?

  4. Commenti Anonimo

    Memoriale Fallace,
    ci mancherai Oriana:

    Non voglio vedere un minareto di 24 metri nel paesaggio di Giotto, quando io nei loro paesi non posso neppure indossare una croce o portare una Bibbia. Se sarò ancora viva andrò dai miei amici di Carrara, la città dei marmi. Lì sono tutti anarchici; con loro prendo gli esplosivi e la faccio saltare per aria.

    contro l´aborto ??a meno di non essere violentata e messa incinta da un Osama Bin Laden o da un al-Zarqawi

    contro i matrimoni gay ??come i musulmani vorrebbero che tutti diventassimo musulmani, loro vorrebbero che tutti diventassimo omosessuali.

    Se mi puntassero una pistola e mi dicessero di scegliere chi è peggio tra i musulmani e i messicani avrei un attimo di esitazione; poi sceglierei i musulmani perché mi hanno rotto le palle.

  5. Commenti Anonimo

    Totalmente contrario.Solo una fomentatrice di odio.E di odio ne abbiamo già abbastanza…

    Bella

    Cisco

  6. Commenti fash

    Non voglio vedere un minareto di 24 metri nel paesaggio di Giotto, quando io nei loro paesi non posso neppure indossare una croce o portare una Bibbia. Se sarò ancora viva andrò dai miei amici di Carrara, la città dei marmi. Lì sono tutti anarchici; con loro prendo gli esplosivi e la faccio saltare per aria.

    di questa frase, guarda caso, si vede solo un Oriana Fallaci che va a metter la bomba alla Moschea…
    …mica lo notate, però,che “quando io nei loro paesi non posso neppure indossare una croce o portare una Bibbia”. Quello passa inosservato, a quanto pare e la Fallaci diventa stronza a prescindere.
    Di questi esempi e di altri ce ne sono a mazzi nei suoi libri dal 2001 in poi. E guarda caso dicono il vero…
    …purtroppo con un linguaggio troppo duro, offensivo, che gioca a sfavore della Fallaci. Come dice spesso il responsabile di questo blog, “se il dito indica la luna, l’imbecille guarda il dito”. Lo stesso con i libri di Oriana Fallaci: tutti a guardare gli insulti, il razzismo, le parole violente…e i contenuti veritieri, invece?!

  7. Commenti SKA → http://www.terzoocchio.org/

    I contenuti veritieri sono dei fatti, delle documentazioni e sono sotto gli occhi di tutti perchè oggettivi.
    Ma siccome quel che ha scritto (e a prezzo d’oro) non è un’enciclopedia, ma soltanto delle tesi soggettive, quel che rimane e deve rimanere sono queste ultime.

    Se avesse voluto scrivere un saggio in cui documentare, descrivere ed anche criticare i “contenuti veritieri” ora non sarebbe oggetto di così tanto disprezzo da più parti.
    Ma non avrebbe venduto così tanto.
    Ed ora non sarebbe vista come una martire.
    L’invettiva e la retorica però non sono argomenti.
    Non era una stupida ne sprovveduta : sapeva cosa e come scrivere, all’occorrenza.

  8. Commenti Francesco → http://www.ilmiofuoco.com

    Si per cartià ,il terrorismo c’è e si vede.Ma non puoi fare di tutta l’erba un fascio.Di fomentatori di odio non ne abbiamo bisogno.Sicuramente non una stupida,ma incosciente è una parola compresa tra quelle adatte a descriverla…

    Bella

    Cisco AKA vado a bombardare la casa bianca,gli americani sono tutti repubblicani e stronzi…

Scrivi un commento


extra

WTF?

Giornalista, web designer e pubblicitario. Da blog di protesta negli anni in cui i blog andavano di moda, questo spazio è diventato col tempo uno spazio di riflessione e condivisione. Per continuare a porsi le giuste domande ed informare se stessi.



Available for Amazon Prime