Primarie Primiera

di SKA su Satira il 17 Ottobre 2005

image
Con una scheda elettorale così si sarebbe sicuramente risparmiato tempo, carta e fatica.
Fino a 2 giorni fa ero stra-convinto, eccitato all’idea di un’operazione politica come quella intrapresa dall’Unione.
Avevo addirittura preso contatti per fare il rappresentante di lista.
Poi ho detto No.
Non ho votato.

Da mesi si sapeva già un risultato scontato.
L’unico candidato pericoloso per Prodi, vedi Bertinotti, si è candidato esclusivamente per perdere.
Per incoronare e legittimare Prodi al capo dell’Unione, dicono alcuni.
Allora che senso ha candidarsi?
Sembra la storia dell’impiegato neo-assunto che fa di tutto per lasciar vincere il suo capo durante la consueta partita di Tennis, magari per ingraziarselo, per una promozione…

Tutti gli altri candidati, per molti versi, non avevano neanche ragion d’essere.
Scalfarotto? Panzino? Pecoraro Scanio?? MASTELLA?!
L’unico a cui avrei dato, e do ancora, massima fiducia è il buon Di Pietro.
Ma dopo aver annunciato che i suoi voti sarebbero comunque andati a Prodi, mi sono chiuso nel mio sconforto.

Più che una scelta democratica è parso quasi un plebiscito
4.305.502 di votanti e 3.200.000 circa solo per “Il Professore”.
Cos’è successo?
I famosi votanti di destra che dovevano votare Bertinotti, l’han fatto, e quelli di Rifondazione per ripicca hanno votato Prodi?

La nota positiva? La mobilitazione.
Si sente la necessità di cacciare a pedate il Portatore Nano di Mafia.
Ma lo si farà in quelle vere di elezioni, non ora.

Ultimo quesito.
Ad ogni elettore era richiesto minimo 1 euro per votare (l’offerta era libera), volendo tenerci sulle stime minime :
questi 4.305.502 di Euro dove diavolo vanno a finire?
Sono serviti per le spese delle primarie stesse
Sì, certo. Ma quante sono queste spese?
Per la campagna elettorale del 2006, dirà qualcuno.
No, per le campagne elettorali politiche sono previsti dei finanziamenti statali.
Dei soldi in più per la campagna elettorale contro lo strapotere economico di Berlusconi
Ok, ci sto.
Ma senza le Primarie non le avrebbero portate avanti lo stesso le elezioni?

Share

7 Commenti a “Primarie Primiera”

  1. Commenti Stefano Fiaschi → http://www.fiaschi.org

    Calcola che gran parte dei soldi raccolti sono andati per l’organizzazione delle elezioni stesse.
    Sono stato presidente di seggio, 509 votanti e 936 euro raccolti.
    174 euro torneranno a casa, alzate dalla locale sezione DS e spese per il manifesto e relativa tassa di affissione, il locale ce l’ha concesso il Comune, altrimenti sarebbe stata una spesa, così come per chi si è piantato in strada con gazebo e camper (affitto e/o tassa occupazione suolo pubblico), per quanto riguarda il comitato si devono ripagare schede e matite, moduli, poster e bandiere all’ingresso dei seggi, campagne informative nazionali, volantini, etc.

    Il resto sono “spicci”

  2. Commenti SKA → http://www.terzoocchio.org/

    In realtà questa osservazione è già contenuta nel post, ma la domanda è : quante sono le spese di tutti questi etc..? Se si parla di Democrazia, si parla anche di chiarezza e trasparenza.

  3. Commenti Stefano Fiaschi → http://www.fiaschi.org

    Mi so’ informato e i proventi (scritti sui verbali delle elezioni dai presidenti e pubblicati nei prossimi giorni) vanno a ripagare solo le spese esercitate dalle sezioni locali, o meglio, vanno alle segreterie provinciali de l’Unione, che in parte rimborsano le spese delle varie sezioni per l’organizzazione delle elezioni e per il resto verranno sfruttate durante la campagna elettorale.
    Tutta la spesa nazionale dell’organizzazione (schede, spot, volantini, campagne, matite, verbali…) non verrà rimborsata direttamente con le offerte.
    Se hai bisogno di informazioni più dettagliate puoi dunque, nel tuo caso, contattare la segreteria Ds di Viterbo che funge anche da segreteria de l’Unione.
    L’ammontare nazionale dovrebbe comunque essere di circa 10 milioni, una bella cifretta.

  4. Commenti Balto → http://balto.splinder.com

    Chi sarà il “SETTEBELLO” nella Primiera?… questo è un bel dilemma.

  5. Commenti Balto → http://balto.splinder.com

    P.S. ..mi dispiace molto che tu non sia un utente Splinder, perchè mi avrebbe fatto piacere vederti nel gruppetto che sto cercando di formare… Ciao.

  6. Commenti Faciolo

    penso che sto giochetto “scegli il tuo candidato” sia stata solo una trovata stronza per vedere quante persone, al giorno d’oggi, voterebbero la sinistra. Perchè che vincesse Prodi era scontato! Secondo me ora staranno dicendo “bene, 4 milioni di italiani sono con noi: ora tocca convincere gli altri!”.

  7. Commenti Stefano Fiaschi → http://www.fiaschi.org

    Credo fosse ovvio che almeno 4 milioni di italiani fossero con noi, le primarie sono invece un grosso esempio di democrazia, che se non avrà avuto un grosso significato, lo avrà per le prossime elezioni, amministrative e politiche.

Scrivi un commento


extra

WTF?

Giornalista, web designer e pubblicitario. Da blog di protesta negli anni in cui i blog andavano di moda, questo spazio è diventato col tempo uno spazio di riflessione e condivisione. Per continuare a porsi le giuste domande ed informare se stessi.



Available for Amazon Prime