Alè Manno

di SKA su Satira il 11 Gennaio 2006

Come titolo non mi è venuto niente di meglio.

“Roma – Il Tribunale dei ministri ha chiesto alla giunta per le autorizzazioni della Camera di poter procedere nei confronti del ministro Gianni Alemanno accusato di aver ricevuto dalla Parmalat di Callisto Tanzi “illeciti contributi in denaro pari ad euro 85.000 da destinare ad An, tramite contribuzioni alla rivista Area”. Il ministro ha fatto sapere poco dopo che intende rinunciare all’immunità parlamentare. ”

“Callisto Tanzi avrebbe versato gli 85.000 euro a titolo di “ringraziamento” per l’interessamento dimostrato dal ministro delle Politiche Agricole nella vicenda del latte “Fresco Blu”.

Fossimo stati nel 1992-93 si sarebbe parlato, a chiare lettere, di tangenti.
I tempi cambiano, i ringraziamenti restano.

Ora vorrei chiedere al Cav. se non se la sente di andare dai giudici anche per il processo del suo ministro.
2 processi con una fava.
In testa.

Sigur Ròs - Hoppipolla
Share

1 Commento a “Alè Manno”

  1. Commenti Francesca → http://www.terzoocchio.org/

    Nulla toglie che è indagato,anche se puo essere un pochino apprezzabile la rinuncia all’immunità parlamentare.Sempre meglio che diventare presidente del consiglio x evitare la galera.Però belle persone ci rappresentano,gran biglietto da visita x l’estero e poi ci stupiamo dell’idea che hanno di noi italiani.

Scrivi un commento


extra

WTF?

Giornalista, web designer e pubblicitario. Da blog di protesta negli anni in cui i blog andavano di moda, questo spazio è diventato col tempo uno spazio di riflessione e condivisione. Per continuare a porsi le giuste domande ed informare se stessi.



Available for Amazon Prime