Eutanasia informativa

di SKA su Satira il 30 Settembre 2006

image
Dopo le interviste a 90 gradi di Mentana a Matrix, di Floris a Ballarò e della Ventura a Quelli che il Calcio (l’unica penalizzata, peraltro) possiamo finalmente tirare un sospiro di sollievo.

E’ stata infatti accolta, oggi stesso, la richiesta di Eutanasia per l’informazione Italiana.
Che ha spontaneamente deciso di porre fine alle atroci sofferenze inflittele.

Una prece.

Share

1 Commento a “Eutanasia informativa”

  1. Commenti Leonardo Carnesecchi

    La Juve sta diventando la vittima della mannaia della giustizia italiana.
    La Juve come le altre dovrebbe pagare e sta pagando per quello che i suoi dirigenti hanno commesso…
    Ed invece…
    Chi invita Moggi in tv e’ come, nelle dovute proporzioni, invitasse Riina, Brusca, Provenzano etc. e li dasse modo di parlare per poter cosi’ difendersi. Moggi infatti non ha ucciso nessuno e questo e’ vero, ma ha manipolato, grazie anche a dei poveri uomini corrotti con magliette e pantaloncini, tutto il calcio italiano dalla fine degli anni settanta fino all’inizio del mese di giugno 2006.
    Quest’uomo e’ un disonesto e non deve, con le parole, confonderci il cervello e farci credere cose che non esistono.
    Io sono di Monticiano e conosco bene tutta la famiglia Moggi: persone normali. Questo non vuol dire che lui Luciano sia un Santo, anzi!!!
    Per quanto riguarda la Ventura, nel mese di marzo o di aprile, aveva invitato anche Afef, per chi non si ricorda, parlando di intercettazioni fatte a lei e a suo marito, poverini…
    In trasmissione tutti si chiedevano perche’ erano stati intercettati… Mah, hanno solo portato un’azienda da un attivo di miliardi ad un passivo di 48 miliardi di euro, ma i dirigenti si aumentavano lo stipendio del 300%… Vedi Ruggero…
    Nel corso della trasmissione nessuno pero’ ha detto queste cose…
    Avanti cosi’ siamo vicini alla fine della democrazia informativa!!!
    Lo ripeto ancora una volta, meno male che esistono i blog come questo dove si possono raccogliere informazioni libere!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Scrivi un commento


extra

WTF?

Giornalista, web designer e pubblicitario. Da blog di protesta negli anni in cui i blog andavano di moda, questo spazio è diventato col tempo uno spazio di riflessione e condivisione. Per continuare a porsi le giuste domande ed informare se stessi.



Available for Amazon Prime