E se poi avessero ragione?

di Kiappone su Notizie Commentate il 13 luglio 2006

image
(Fonte Repubblica.it)
Scrivo perchè ciò di cui voglio scrivere, in fondo, non va tanto lontano dall’argomento che si trova alcune righe sotto.
Israele. Libano. Palestina.Una potenza militare mondiale.
Un paese che faticosamente prova a risalire. Un paese che non c’è. Una guerra senza storia, senza equità . Un’ondata di odio, una dimostrazione di forza, l’ennesima, contro popolazioni già disastrate.Uno stato che per difendere la propria sicurezza nazionale calpesta quotidianamente i diritti e le vite dei suoi disgraziati (leggi: colpiti da disgrazia) vicini.
Non vorrei pensare certe cose.
Ma perchè?
Perchè Israele fa di tutto per spingerci a pensare che poi, assurdamente, certi tipacci che girano nel sottobosco nero delle nostre città , potrebbero anche avere ragione?

Condividi
  • Facebook
  • email
  • Google Reader
p5rn7vb

2 Commenti a “E se poi avessero ragione?”

  1. Commenti Kiappone → http://www.terzoocchio.org

    “La Francia qualifica “azione di guerra sproporzionata” il blocco (aereo,marittimo,terrestre n.d.r.) al Libano”

    “La Russia afferma che non si può “Nè comprendere nè giustificare l’azione israeliana”…”

    “Bush incolpa gli Hezbollah della scalata bellica e sottolinea il diritto di Israele a difendersi” (El mundo, 13/07/2006)

    E figurati…D’altra parte tra colleghi…

  2. Commenti SKA → http://www.terzoocchio.org/

    Non potrebbero avere ragione perchè, com’è noto, la ragione sta dalla parte di chi riesce a convincere (o ingannare) la fetta + larga delle masse.

    E se Bush dice questo…

Scrivi un commento


extra

WTF?

Giornalista, web designer e pubblicitario. Da blog di protesta negli anni in cui i blog andavano di moda, questo spazio è diventato col tempo uno spazio di riflessione e condivisione. Per continuare a porsi le giuste domande ed informare se stessi.