Antocri. Inchiesta-indagine su Di Pietro

di SKA su ControInformazione il 15 marzo 2007

Su questo blog si è sempre stimato l’operato politico di Antonio Di Pietro, pur con i grossi errori della sua Italia dei Valori. Ma, sempre qui dentro, si è sempre anteposta la volontà di informare in maniera trasparente senza cadere nello schieramento.

Qualche giorno fa ho potuto leggere ed apprezzare una documentata inchiesta de La Voce della Campania che parlava proprio di Antonio Di Pietro e della sua Agenzia Immobiliare Antocri.

I fatti che si narrano sono relativi ad alcune attività imprenditoriali del Ministro Antonio Di Pietro, con tutta probabilità lecite (come vedremo con richiesta di archiviazione), ma che lasciano un po’ di sgomento nei confronti di un Ministro delle Infrastrutture che gestisce un’agenzia Immobiliare i cui profitti lievitano di anno in anno, stando all’inchiesta.

Lungo preambolo proviene dalla storia di strani rimborsi elettorali (quelli che una volta venivano chiamati tangenti, esatto) ricevuti dall’Italia dei Valori, con a capo Antonio Di Pietro, per pagare legittimi mutui per l’acquisto di immobili intestati al cittadino Di Pietro, tramite l’Immobiliare di proprietà sempre dello stesso Di Pietro.

Oggi quell’inchiesta è stata però censurata tramite Fax dell’avvocato Sergio Scicchitano, legale di Antonio Di Pietro (nonchè “consigliere di amministrazione Anas spa“, “liquidatore giudiziale C.P. Federconsorzi”, “presidente Lazio Service spa” e “coadiutore giudiziario amministrazione straordinaria Gruppo Cirio“) che diffida ufficialmente La Voce ricordando che per i fatti documentati dal giornale il “sostituto procuratore dott. Giancarlo Amato ha ufficialmente formulato RICHIESTA DI ARCHIVIAZIONE”.

Successivamente l’invito a a fare piazza pulita e la minaccia di ulteriori azioni legali nei confronti de La Voce stessa.

Se l’inchiesta non porterà ad un bel niente, lasciando immacolato il Ministro ne saremo tutti ben contenti. Ma vogliamo delle risposte documentate, soprattutto da chi si erge paladino della giustizia e della trasparenza nella politica.

Ma dov’è quest’inchiesta?

Andatevela a leggere per intero su Pressante.

Lo so lo so, siete pigri.
Il riassuntino era per coloro che non hanno voglia di approfondire.

Aggiornamento 14 Marzo 2008
Il 14 Marzo 2008 il giudice Luciano Imperiali ha emanato un decreto di archiviazione per l’indagine su Di Pietro e l’Italia dei Valori…leggi tutto

Condividi
  • Facebook
  • email
  • Google Reader

4 Commenti a “Antocri. Inchiesta-indagine su Di Pietro”

  1. Commenti Fiaschi → http://www.fiaschi.org

    Ovviamente ha da essere pubblicata, però bisogna anche imparare a distinguere il giornalismo, dal gossip.

  2. Commenti Fiaschi → http://www.fiaschi.org

    Se proprio si vuol parlare male di Di Pietro, sarebbe da capire per quale assurdo motivo avrebbe posto il proprio veto sulla realizzazione di una centrale eolica a largo delle coste molisane.

  3. Commenti SKA → http://www.terzoocchio.org/

    1. non ha niente a che fare col gossip, se hai avuto il garbo di leggerla.

    2. l’intento non è “voler parlar male di Di Pietro”, il che sarebbe una motivazione adatta ad un Giornale od un Libero qualsiasi. Qui si parla di una notizia e di un’indagine, niente accuse, niente giudizi. Solo informazione.

    Il che significa quindi che l’argomento da te esposto, è fuori tema e fuori luogo.

Scrivi un commento


extra

WTF?

Giornalista, web designer e pubblicitario. Da blog di protesta negli anni in cui i blog andavano di moda, questo spazio è diventato col tempo uno spazio di riflessione e condivisione. Per continuare a porsi le giuste domande ed informare se stessi.